Hi

Mi chiamo Lars Schau, ho 46 anni e vivo a Bramming, in Danimarca.

Il mio progetto precedente, (una Honda Goldwing Cafe Racer), è stato un enorme successo e ha vinto il primo premio all'Allingåbro Motor Festival, nel maggio 2015.
http://www.motorcykelgalleri.dk/galleri/70622-honda_goldwing_gl_1100_cafe_racer_edizione_solgt

A settembre 2015 ho iniziato il mio progetto con la Yamaha XV 1983 SE del 750.

Quando costruisco biciclette, cerco sempre di creare qualcosa di nuovo o qualcosa con una svolta.

Ma ho sempre voluto costruire una XV 750 o una
920. Quindi ora ho avuto la possibilità di costruire la bici dei miei sogni.

Nella "foto prima e dopo", puoi vedere come è iniziato tutto. E tutte le immagini della costruzione possono essere viste qui.

http://www.motorcykelgalleri.dk/fotoalbum/stylingprojekter/31915-brat_bobber_cafe_racer_yamaha_xv_750_projekt_under_costruzione

Mi sono ispirato a due moto che ho visto. Ma volevo combinare le due bici.

Una delle cose importanti per me era creare il "sedile galleggiante" che ho passato molte ore a capire come costruire la staffa per il sedile.

E poi abbiamo le ruote.

Ho preso le ruote di serie e, fondamentalmente, le ho fatte sembrare di nuovo ruote moderne, aggiungendo piastre di alluminio.

Quasi tutto il cablaggio personalizzato è nascosto sotto il serbatoio, con un'unità M Moto-gadget, per controllare tutto.

Tutte le luci sono a LED.

I colori sono:

Telaio, ruote, portatarga e forcella = Nero lucido

Striscia centrale su serbatoio e parafanghi, anello faro, inserti ruota e staffe motore = Arancio Lamborghini a tre strati.

Serbatoio, parafanghi e faro = Custom nero metallizzato.

E due piccole linee bianche a dividere i due colori..

Il 95% della costruzione è fatto da me. (eccetto vernice e alcune saldature)

Se hai bisogno di maggiori informazioni sulla bici, scrivimi e cercherò di rispondere alle tue domande.

Cordiali saluti
Lars Schau

By Pubblicato il: 1 gennaio 1970Categorie: Altre dogane Commenti su Yamaha XV750 Bobber di Lars SchauTag: , 1.6 min lettoVisualizzazioni: 388

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Ron Betista

Ron Betist è cresciuto con le motociclette con un padre a capo delle forze di polizia motociclistiche di Amsterdam. Guida (legalmente) da oltre 40 anni e le moto sono la sua vera passione. Con una lunga carriera nel marketing e nelle vendite, ha una vasta rete internazionale. È entrato a far parte di BikeBrewers nel 2017 per diffondere la sua parola sulle biciclette con il resto del mondo.

Lascia un commento

tag

Hi

Mi chiamo Lars Schau, ho 46 anni e vivo a Bramming, in Danimarca.

Il mio progetto precedente, (una Honda Goldwing Cafe Racer), è stato un enorme successo e ha vinto il primo premio all'Allingåbro Motor Festival, nel maggio 2015.
http://www.motorcykelgalleri.dk/galleri/70622-honda_goldwing_gl_1100_cafe_racer_edizione_solgt

A settembre 2015 ho iniziato il mio progetto con la Yamaha XV 1983 SE del 750.

Quando costruisco biciclette, cerco sempre di creare qualcosa di nuovo o qualcosa con una svolta.

Ma ho sempre voluto costruire una XV 750 o una
920. Quindi ora ho avuto la possibilità di costruire la bici dei miei sogni.

Nella "foto prima e dopo", puoi vedere come è iniziato tutto. E tutte le immagini della costruzione possono essere viste qui.

http://www.motorcykelgalleri.dk/fotoalbum/stylingprojekter/31915-brat_bobber_cafe_racer_yamaha_xv_750_projekt_under_costruzione

Mi sono ispirato a due moto che ho visto. Ma volevo combinare le due bici.

Una delle cose importanti per me era creare il "sedile galleggiante" che ho passato molte ore a capire come costruire la staffa per il sedile.

E poi abbiamo le ruote.

Ho preso le ruote di serie e, fondamentalmente, le ho fatte sembrare di nuovo ruote moderne, aggiungendo piastre di alluminio.

Quasi tutto il cablaggio personalizzato è nascosto sotto il serbatoio, con un'unità M Moto-gadget, per controllare tutto.

Tutte le luci sono a LED.

I colori sono:

Telaio, ruote, portatarga e forcella = Nero lucido

Striscia centrale su serbatoio e parafanghi, anello faro, inserti ruota e staffe motore = Arancio Lamborghini a tre strati.

Serbatoio, parafanghi e faro = Custom nero metallizzato.

E due piccole linee bianche a dividere i due colori..

Il 95% della costruzione è fatto da me. (eccetto vernice e alcune saldature)

Se hai bisogno di maggiori informazioni sulla bici, scrivimi e cercherò di rispondere alle tue domande.

Cordiali saluti
Lars Schau

By Pubblicato il: 1 gennaio 1970Categorie: Altre dogane Commenti su Yamaha XV750 Bobber di Lars SchauTag: , 1.6 min lettoVisualizzazioni: 388

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Ron Betista

Ron Betist è cresciuto con le motociclette con un padre a capo delle forze di polizia motociclistiche di Amsterdam. Guida (legalmente) da oltre 40 anni e le moto sono la sua vera passione. Con una lunga carriera nel marketing e nelle vendite, ha una vasta rete internazionale. È entrato a far parte di BikeBrewers nel 2017 per diffondere la sua parola sulle biciclette con il resto del mondo.

Lascia un commento

tag