Yamaha XJR1300 Brat

Le Yamaha XJR1300 è una di quelle macchine su cui non possiamo mettere un'etichetta chiara. Sì, sembrano una moto nuda ma hanno un motore con specifiche da superbike tra le due ruote. Sappiamo anche che gli XJR sono un'ottima base per la personalizzazione (come questo XJR1300 Cafè Racer). In assetto di serie, è una macchina abbastanza pesante con un peso a umido di circa 240 kg. Il 1251 cc 4 in linea raffreddato ad aria eroga ben 106 CV e offre 98 Nm di coppia. Potente, ma un po 'ingombrante ad essere onesti. Combina questo con una posizione di guida passiva e avrai un cruiser facile con molta riserva di carica.

Questa XJR1300 Brat è stata inviata da Lionel della Duke Motorcycle, con sede in un piccolo villaggio vicino a Nizza, in Francia. Lionel è un costruttore professionista, specializzato in cafe racer, marmocchi e scrambler. Lionel lavora su due e quattro ruote motorizzate da oltre 20 anni. 4 anni fa ha avviato Duke Motorcycle per concentrarsi completamente sulla personalizzazione delle moto. Il suo workshop è piuttosto semplice e questo è "per tenere a mente lo spirito cafè racer". Gli piace lavorare sull'acciaio e progetta e produce personalmente la maggior parte delle parti.

Yamaha XJR1300 Brat2

Uno dei tanti problemi ascoltati con l'XRJ1300 è che le sospensioni (anteriori) ei freni sono un po 'sottodimensionati, quindi Lionel ha iniziato con alcuni seri aggiornamenti qui. La forcella telescopica di serie è stata sostituita con una forcella Öhlins USD di una Yamaha MT-01SP per allinearla con gli ammortizzatori posteriori Ohlins di serie. Insieme a quella nuova forcella, anche l'impianto frenante ha subito un serio aggiornamento con un setup Brembo completo. Per una posizione di guida più attiva, ha posizionato una serie di clip-on ABM Multiclip che sono un po 'più alte delle normali clip-on in stile cafe racer e un po' più basse di un ampio manubrio superbike. La parte anteriore era rifinita con un grande faro a LED e un paio di indicatori Daytona.

In termini di stile, Lionel ha realizzato una serie di parti: ha modificato il serbatoio del gas, ha posizionato un classico tappo Monza, costruito un nuovo portabatteria, parafango anteriore, pannelli laterali e ha dato alla moto una nuova verniciatura. Per aggiungere un po 'più di rigidità al telaio, è stato rinforzato in alcuni punti da OVER Racing. La sella singola, che è un po 'tra un monello e una cafe racer è progettata e realizzata da NMB Design. Per dare alla bici un aspetto autentico, Lionel posiziona un bellissimo set di ruote Kineo.

L'airbox di serie è stato sostituito da un filtro K&N insieme all'aspirazione di un FJ1100. Anche il sistema di scarico è realizzato su misura in titanio e acciaio inossidabile. Per allineare questo, la carburazione ha ottenuto un aggiornamento Dynojet fase 2 e 3.

Segui Duke Motorcycles

Web | Facebook

Yamaha XJR1300 Brat4 Yamaha XJR1300 Brat9 Yamaha XJR1300 Brat7 Yamaha XJR1300 Brat6 Yamaha XJR1300 Brat5Yamaha XJR1300 Brat8

By Pubblicato il: 20 giugno 2017Categorie: Cafe Racer Commenti su Yamaha XJR1300 Brat di Duke MotorcycleTag: , 2.7 min lettoVisualizzazioni: 718

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Ron Betista

Ron Betist è cresciuto con le motociclette con un padre a capo delle forze di polizia motociclistiche di Amsterdam. Guida (legalmente) da oltre 40 anni e le moto sono la sua vera passione. Con una lunga carriera nel marketing e nelle vendite, ha una vasta rete internazionale. È entrato a far parte di BikeBrewers nel 2017 per diffondere la sua parola sulle biciclette con il resto del mondo.

Lascia un commento

Per motivi di sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto a Google Informativa sulla Privacy ed Condizioni d'uso.

tag

Yamaha XJR1300 Brat

Le Yamaha XJR1300 è una di quelle macchine su cui non possiamo mettere un'etichetta chiara. Sì, sembrano una moto nuda ma hanno un motore con specifiche da superbike tra le due ruote. Sappiamo anche che gli XJR sono un'ottima base per la personalizzazione (come questo XJR1300 Cafè Racer). In assetto di serie, è una macchina abbastanza pesante con un peso a umido di circa 240 kg. Il 1251 cc 4 in linea raffreddato ad aria eroga ben 106 CV e offre 98 Nm di coppia. Potente, ma un po 'ingombrante ad essere onesti. Combina questo con una posizione di guida passiva e avrai un cruiser facile con molta riserva di carica.

Questa XJR1300 Brat è stata inviata da Lionel della Duke Motorcycle, con sede in un piccolo villaggio vicino a Nizza, in Francia. Lionel è un costruttore professionista, specializzato in cafe racer, marmocchi e scrambler. Lionel lavora su due e quattro ruote motorizzate da oltre 20 anni. 4 anni fa ha avviato Duke Motorcycle per concentrarsi completamente sulla personalizzazione delle moto. Il suo workshop è piuttosto semplice e questo è "per tenere a mente lo spirito cafè racer". Gli piace lavorare sull'acciaio e progetta e produce personalmente la maggior parte delle parti.

Yamaha XJR1300 Brat2

Uno dei tanti problemi ascoltati con l'XRJ1300 è che le sospensioni (anteriori) ei freni sono un po 'sottodimensionati, quindi Lionel ha iniziato con alcuni seri aggiornamenti qui. La forcella telescopica di serie è stata sostituita con una forcella Öhlins USD di una Yamaha MT-01SP per allinearla con gli ammortizzatori posteriori Ohlins di serie. Insieme a quella nuova forcella, anche l'impianto frenante ha subito un serio aggiornamento con un setup Brembo completo. Per una posizione di guida più attiva, ha posizionato una serie di clip-on ABM Multiclip che sono un po 'più alte delle normali clip-on in stile cafe racer e un po' più basse di un ampio manubrio superbike. La parte anteriore era rifinita con un grande faro a LED e un paio di indicatori Daytona.

In termini di stile, Lionel ha realizzato una serie di parti: ha modificato il serbatoio del gas, ha posizionato un classico tappo Monza, costruito un nuovo portabatteria, parafango anteriore, pannelli laterali e ha dato alla moto una nuova verniciatura. Per aggiungere un po 'più di rigidità al telaio, è stato rinforzato in alcuni punti da OVER Racing. La sella singola, che è un po 'tra un monello e una cafe racer è progettata e realizzata da NMB Design. Per dare alla bici un aspetto autentico, Lionel posiziona un bellissimo set di ruote Kineo.

L'airbox di serie è stato sostituito da un filtro K&N insieme all'aspirazione di un FJ1100. Anche il sistema di scarico è realizzato su misura in titanio e acciaio inossidabile. Per allineare questo, la carburazione ha ottenuto un aggiornamento Dynojet fase 2 e 3.

Segui Duke Motorcycles

Web | Facebook

Yamaha XJR1300 Brat4 Yamaha XJR1300 Brat9 Yamaha XJR1300 Brat7 Yamaha XJR1300 Brat6 Yamaha XJR1300 Brat5Yamaha XJR1300 Brat8

By Pubblicato il: 20 giugno 2017Categorie: Cafe Racer Commenti su Yamaha XJR1300 Brat di Duke MotorcycleTag: , 2.7 min lettoVisualizzazioni: 718

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Ron Betista

Ron Betist è cresciuto con le motociclette con un padre a capo delle forze di polizia motociclistiche di Amsterdam. Guida (legalmente) da oltre 40 anni e le moto sono la sua vera passione. Con una lunga carriera nel marketing e nelle vendite, ha una vasta rete internazionale. È entrato a far parte di BikeBrewers nel 2017 per diffondere la sua parola sulle biciclette con il resto del mondo.

Lascia un commento

Per motivi di sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto a Google Informativa sulla Privacy ed Condizioni d'uso.

tag