"Tricolore” è l’ultima creazione di XTR PEPO, che è l’abbreviazione di estremo e Pepo Rosell…

Pepo è il proprietario e creatore di XTR PEPO e 'extreme' riassume la filosofia alla base del suo laboratorio – “Lmeno affari e più divertimento!! Perché devi vivere la vita…. Sii estremo!!!”

Dopo aver creato Ducati radicalmente personalizzate per più di un decennio sotto il marchio "Radical Ducati", Pepo si è preso una pausa per ripensare la sua vita. La conclusione è stata comunque che le bici cambiano ciclicamente la sua vita, quindi ha ricominciato nel 2015 con XTR PEPO – con l'obiettivo esplicito di divertirsi di più!

Da allora XTR PEPO ha creato parecchie bici splendidamente personalizzate (dai un'occhiata https://www.pepoxtr.com/copia-de-pepo-s-legacy), per lo più Ducati con ancora qualche Bultaco o BMW per (più) divertimento...

L'ultima creazione di Pepo è il Tricolore, sì una moto su base Ducati e sì vestita con i tre colori della bandiera italiana: verde, bianco, rosso, come un omaggio alla prima Ducati 851 Tricolore.

Questa è una costruzione "da zero", a partire dal telaio di una delle prime Ducati Monster 600, rinforzato per resistere alle maggiori forze che dovrà affrontare. Il telaietto posteriore è stato sostituito da un pezzo Ducati 851 in alluminio e YSS ha fornito un ammortizzatore posteriore regolabile realizzato appositamente per la moto!

Il motore è un Ducati Monster S4RS pesantemente modificato (motore Coppa Bassa 999), con ad esempio un volano leggero TSS in alluminio e l'airbox ad alto volume dell'XTR che aggiunge potenza alla già impressionante potenza del motore originale. Lo scarico è dotato di tubi spaghetti completati con silenziatori in fibra di carbonio replica Sil Motor Roche.

La carrozzeria è ispirata e in parte ricavata dalla Ducati 851, con una carenatura dell'851, modificata per ospitare un faro anteriore replica Cagiva Mito 125 Lawson, e un serbatoio del gas in fibra di vetro Ducati 851 fatto in casa, con una striscia trasparente sul lato in modo da poter controlla sempre il livello del carburante...

L'elenco dei componenti ad alte prestazioni acquistati da Pepo per la moto Tricolore è piuttosto lungo, con parecchie parti realizzate internamente, come tutte le staffe della carenatura in alluminio, i clip on lavorati a CNC, il parafango in fibra di carbonio o i componenti realizzati a mano sedile e rivestimento...

Tutto sommato, Tricolore, l'ultima moto custom estrema di XTR PEPO, è una moto davvero leggera (165 kg) e potente, che dovrebbe essere una vera gioia guidare in pista, mentre è anche completamente omologata per la strada...

immagini – Sergio Cardeña

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Jaco Zijlstra

Lascia un commento

Per motivi di sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto a Google Informativa sulla Privacy ed Condizioni d'uso.

tag

"Tricolore” è l’ultima creazione di XTR PEPO, che è l’abbreviazione di estremo e Pepo Rosell…

Pepo è il proprietario e creatore di XTR PEPO e 'extreme' riassume la filosofia alla base del suo laboratorio – “Lmeno affari e più divertimento!! Perché devi vivere la vita…. Sii estremo!!!”

Dopo aver creato Ducati radicalmente personalizzate per più di un decennio sotto il marchio "Radical Ducati", Pepo si è preso una pausa per ripensare la sua vita. La conclusione è stata comunque che le bici cambiano ciclicamente la sua vita, quindi ha ricominciato nel 2015 con XTR PEPO – con l'obiettivo esplicito di divertirsi di più!

Da allora XTR PEPO ha creato parecchie bici splendidamente personalizzate (dai un'occhiata https://www.pepoxtr.com/copia-de-pepo-s-legacy), per lo più Ducati con ancora qualche Bultaco o BMW per (più) divertimento...

L'ultima creazione di Pepo è il Tricolore, sì una moto su base Ducati e sì vestita con i tre colori della bandiera italiana: verde, bianco, rosso, come un omaggio alla prima Ducati 851 Tricolore.

Questa è una costruzione "da zero", a partire dal telaio di una delle prime Ducati Monster 600, rinforzato per resistere alle maggiori forze che dovrà affrontare. Il telaietto posteriore è stato sostituito da un pezzo Ducati 851 in alluminio e YSS ha fornito un ammortizzatore posteriore regolabile realizzato appositamente per la moto!

Il motore è un Ducati Monster S4RS pesantemente modificato (motore Coppa Bassa 999), con ad esempio un volano leggero TSS in alluminio e l'airbox ad alto volume dell'XTR che aggiunge potenza alla già impressionante potenza del motore originale. Lo scarico è dotato di tubi spaghetti completati con silenziatori in fibra di carbonio replica Sil Motor Roche.

La carrozzeria è ispirata e in parte ricavata dalla Ducati 851, con una carenatura dell'851, modificata per ospitare un faro anteriore replica Cagiva Mito 125 Lawson, e un serbatoio del gas in fibra di vetro Ducati 851 fatto in casa, con una striscia trasparente sul lato in modo da poter controlla sempre il livello del carburante...

L'elenco dei componenti ad alte prestazioni acquistati da Pepo per la moto Tricolore è piuttosto lungo, con parecchie parti realizzate internamente, come tutte le staffe della carenatura in alluminio, i clip on lavorati a CNC, il parafango in fibra di carbonio o i componenti realizzati a mano sedile e rivestimento...

Tutto sommato, Tricolore, l'ultima moto custom estrema di XTR PEPO, è una moto davvero leggera (165 kg) e potente, che dovrebbe essere una vera gioia guidare in pista, mentre è anche completamente omologata per la strada...

immagini – Sergio Cardeña

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Jaco Zijlstra

Lascia un commento

Per motivi di sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto a Google Informativa sulla Privacy ed Condizioni d'uso.

tag