UN MILIONE DI 'HINCKLEY PRODUCED' TRIONFA DEI PIANI PER I 120 ANNI DELL'ICONIC BRITISH BRAND

Di pari passo con l'annuncio dei piani per celebrare il 120esimo anniversario del prossimo anno del marchio motociclistico britannico più iconico al mondo, Triumph svela il milionesimo (!) Hinckley Triumph prodotto.

Nel caso ti chiedessi perché la menzione particolare di Hinkley;
La fabbrica originale, Triumph Engineering Co Ltd, era un'azienda britannica produttrice di motociclette, con sede originariamente a Coventry e poi a Meriden. Negli anni '1980 del secolo scorso l'azienda fallì soprattutto a causa della forte concorrenza dei produttori giapponesi. Proprio come la maggior parte degli altri iconici marchi motociclistici britannici.

L'attuale società, Triumph Motorcycles Ltd, ha ora sede a Hinckley. Ha acquisito i diritti sul nome dopo la fine dell'azienda negli anni '1980 ed è attualmente uno dei principali produttori di motociclette al mondo.

Il milionesimo trionfo dell'era moderna
Triumph ha raggiunto un traguardo storico nella sua era moderna con la presentazione della milionesima motocicletta costruita dal ritorno del marchio nel 1990. Svelata presso la sede centrale di Triumph a Hinckley il 1° dicembre 2021 da Nick Bloor, CEO, di fronte al team britannico, la La milionesima Triumph è un modello unico dipinto su misura della Tiger 900 Rally Pro di successo di Triumph.
Lanciata nel 2019, la Tiger 900 Rally Pro offre una perfetta dimostrazione delle capacità di progettazione, ingegneria e produzione leader a livello mondiale di Triumph, grazie al carattere, alla capacità, alla qualità e all'attenzione ai dettagli che definiscono la sua classe, attributi condivisi da tutta la moderna gamma Triumph

Con la sua sofisticata livrea Silver personalizzata e la milionesima grafica, questa motocicletta molto speciale sarà esposta sullo stand Triumph al Motorcycle Live Show di quest'anno al NEC e poi in mostra alla Factory Visitor Experience di Triumph.

Dice Bloor: ''Tutti in Triumph sono incredibilmente orgogliosi di aver avuto un ruolo nel raggiungimento di un momento così importante nella storia moderna di questo marchio iconico. Nei 31 anni trascorsi da quando abbiamo rilanciato Triumph con una nuova linea di motociclette dal design britannico a Colonia nel 1990, abbiamo condiviso tanti bei momenti con i nostri fan in tutto il mondo. Il successo di Triumph è sempre scaturito dalla passione e dall'impegno che condividiamo con i nostri piloti.''

"Anche se l'ultimo anno è stato impegnativo per tutti noi, questa passione e questo impegno hanno portato Triumph a livelli ancora più alti, incluso l'ingresso di successo in nuove categorie con il Trident 660 e il Tiger Sport 660".

“Negli ultimi tre decenni Triumph ha mantenuto investimenti sostenuti e significativi nelle nostre persone, nei nostri partner e nelle nostre capacità interne di progettazione, ingegneria e produzione, al fine di accrescere la portata e la reputazione di questo iconico marchio britannico. Questo investimento in talenti cresciuti in casa, sia nel Regno Unito che in tutto il mondo, abbinato alla passione che condividiamo con i nostri motociclisti per la consegna della motocicletta completa e perfetta, ha visto il marchio andare sempre più rafforzandosi, raggiungendo l'anno di maggior successo nel l'intera storia di 120 anni del marchio.''

''Inoltre, ci impegniamo a portare il marchio a livelli ancora più alti, e con il prossimo lancio della nostra nuovissima Tiger 1200, delle nuove moto da competizione MX ed Enduro, oltre alla nostra partnership strategica con Bajaj per creare moto di cilindrata inferiore, sono lieto per dire che il futuro di Triumph e dei suoi fan in tutto il mondo sarà emozionante e ricco come lo sono stati gli ultimi 30 anni.''

Festeggiamo i 120 anni del marchio motociclistico britannico di maggior successo
Comprendendo milioni di fan appassionati che condividono la stessa ossessione per il motociclismo, Triumph annuncia i loro piani per celebrare nel 2022 il punto di riferimento dei 120 anni di questo iconico marchio motociclistico britannico.

La primissima motocicletta Triumph di serie fu messa in vendita al pubblico nell'aprile del 1902, dando inizio a una delle storie di marchio più ricche ed emozionanti del mondo; una storia che ha continuato a comprendere innumerevoli motociclette leggendarie e che ha svolto un ruolo significativo nel plasmare il mondo motociclistico di cui godiamo oggi.

L'era moderna di Triumph è iniziata nel 1990 con una gamma di motociclette completamente originale progettata e costruita in una fabbrica nuovissima e all'avanguardia a Hinckley. Nei tre decenni successivi, Triumph ha costruito e venduto più motociclette che in qualsiasi altro momento della sua storia attraverso una rete internazionale di oltre 700 concessionari in 57 paesi.

E nonostante le recenti sfide, la passione per Triumph condivisa in tutto il mondo da proprietari, piloti, fan e concessionari ha reso gli ultimi 12 mesi i più riusciti di sempre, con oltre 75,000 moto immatricolate a livello globale e un fatturato di 650 milioni di sterline.
Triumph rappresenta l'apice del design e dell'ingegneria britannici, con una gamma di biciclette di prim'ordine che abbraccia diversi generi, dall'avventura alle roadster ai classici moderni, ognuna delle quali offre la rinomata reputazione di Triumph per maneggevolezza, finitura e dettagli ai vertici della categoria e originali, disegno autentico.

Oggi Triumph opera in cinque stabilimenti di produzione, tutti gestiti e guidati dalla sede centrale globale di Hinckley, nel Leicestershire, dove ogni Triumph viene concepita, prototipata e testata nel centro di eccellenza del design Triumph dal nostro team interno. L'aggiunta più recente all'impressionante infrastruttura di Hinckley è un nuovissimo impianto di assemblaggio nel Regno Unito, costruito per migliorare la flessibilità di produzione globale di Triumph e integrare l'impianto di verniciatura esistente da svariati milioni di sterline e le strutture di prototipazione rapida.

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Ron Betista

Ron Betist è cresciuto con le motociclette con un padre a capo delle forze di polizia motociclistiche di Amsterdam. Guida (legalmente) da oltre 40 anni e le moto sono la sua vera passione. Con una lunga carriera nel marketing e nelle vendite, ha una vasta rete internazionale. È entrato a far parte di BikeBrewers nel 2017 per diffondere la sua parola sulle biciclette con il resto del mondo.

Lascia un commento

tag

UN MILIONE DI 'HINCKLEY PRODUCED' TRIONFA DEI PIANI PER I 120 ANNI DELL'ICONIC BRITISH BRAND

Di pari passo con l'annuncio dei piani per celebrare il 120esimo anniversario del prossimo anno del marchio motociclistico britannico più iconico al mondo, Triumph svela il milionesimo (!) Hinckley Triumph prodotto.

Nel caso ti chiedessi perché la menzione particolare di Hinkley;
La fabbrica originale, Triumph Engineering Co Ltd, era un'azienda britannica produttrice di motociclette, con sede originariamente a Coventry e poi a Meriden. Negli anni '1980 del secolo scorso l'azienda fallì soprattutto a causa della forte concorrenza dei produttori giapponesi. Proprio come la maggior parte degli altri iconici marchi motociclistici britannici.

L'attuale società, Triumph Motorcycles Ltd, ha ora sede a Hinckley. Ha acquisito i diritti sul nome dopo la fine dell'azienda negli anni '1980 ed è attualmente uno dei principali produttori di motociclette al mondo.

Il milionesimo trionfo dell'era moderna
Triumph ha raggiunto un traguardo storico nella sua era moderna con la presentazione della milionesima motocicletta costruita dal ritorno del marchio nel 1990. Svelata presso la sede centrale di Triumph a Hinckley il 1° dicembre 2021 da Nick Bloor, CEO, di fronte al team britannico, la La milionesima Triumph è un modello unico dipinto su misura della Tiger 900 Rally Pro di successo di Triumph.
Lanciata nel 2019, la Tiger 900 Rally Pro offre una perfetta dimostrazione delle capacità di progettazione, ingegneria e produzione leader a livello mondiale di Triumph, grazie al carattere, alla capacità, alla qualità e all'attenzione ai dettagli che definiscono la sua classe, attributi condivisi da tutta la moderna gamma Triumph

Con la sua sofisticata livrea Silver personalizzata e la milionesima grafica, questa motocicletta molto speciale sarà esposta sullo stand Triumph al Motorcycle Live Show di quest'anno al NEC e poi in mostra alla Factory Visitor Experience di Triumph.

Dice Bloor: ''Tutti in Triumph sono incredibilmente orgogliosi di aver avuto un ruolo nel raggiungimento di un momento così importante nella storia moderna di questo marchio iconico. Nei 31 anni trascorsi da quando abbiamo rilanciato Triumph con una nuova linea di motociclette dal design britannico a Colonia nel 1990, abbiamo condiviso tanti bei momenti con i nostri fan in tutto il mondo. Il successo di Triumph è sempre scaturito dalla passione e dall'impegno che condividiamo con i nostri piloti.''

"Anche se l'ultimo anno è stato impegnativo per tutti noi, questa passione e questo impegno hanno portato Triumph a livelli ancora più alti, incluso l'ingresso di successo in nuove categorie con il Trident 660 e il Tiger Sport 660".

“Negli ultimi tre decenni Triumph ha mantenuto investimenti sostenuti e significativi nelle nostre persone, nei nostri partner e nelle nostre capacità interne di progettazione, ingegneria e produzione, al fine di accrescere la portata e la reputazione di questo iconico marchio britannico. Questo investimento in talenti cresciuti in casa, sia nel Regno Unito che in tutto il mondo, abbinato alla passione che condividiamo con i nostri motociclisti per la consegna della motocicletta completa e perfetta, ha visto il marchio andare sempre più rafforzandosi, raggiungendo l'anno di maggior successo nel l'intera storia di 120 anni del marchio.''

''Inoltre, ci impegniamo a portare il marchio a livelli ancora più alti, e con il prossimo lancio della nostra nuovissima Tiger 1200, delle nuove moto da competizione MX ed Enduro, oltre alla nostra partnership strategica con Bajaj per creare moto di cilindrata inferiore, sono lieto per dire che il futuro di Triumph e dei suoi fan in tutto il mondo sarà emozionante e ricco come lo sono stati gli ultimi 30 anni.''

Festeggiamo i 120 anni del marchio motociclistico britannico di maggior successo
Comprendendo milioni di fan appassionati che condividono la stessa ossessione per il motociclismo, Triumph annuncia i loro piani per celebrare nel 2022 il punto di riferimento dei 120 anni di questo iconico marchio motociclistico britannico.

La primissima motocicletta Triumph di serie fu messa in vendita al pubblico nell'aprile del 1902, dando inizio a una delle storie di marchio più ricche ed emozionanti del mondo; una storia che ha continuato a comprendere innumerevoli motociclette leggendarie e che ha svolto un ruolo significativo nel plasmare il mondo motociclistico di cui godiamo oggi.

L'era moderna di Triumph è iniziata nel 1990 con una gamma di motociclette completamente originale progettata e costruita in una fabbrica nuovissima e all'avanguardia a Hinckley. Nei tre decenni successivi, Triumph ha costruito e venduto più motociclette che in qualsiasi altro momento della sua storia attraverso una rete internazionale di oltre 700 concessionari in 57 paesi.

E nonostante le recenti sfide, la passione per Triumph condivisa in tutto il mondo da proprietari, piloti, fan e concessionari ha reso gli ultimi 12 mesi i più riusciti di sempre, con oltre 75,000 moto immatricolate a livello globale e un fatturato di 650 milioni di sterline.
Triumph rappresenta l'apice del design e dell'ingegneria britannici, con una gamma di biciclette di prim'ordine che abbraccia diversi generi, dall'avventura alle roadster ai classici moderni, ognuna delle quali offre la rinomata reputazione di Triumph per maneggevolezza, finitura e dettagli ai vertici della categoria e originali, disegno autentico.

Oggi Triumph opera in cinque stabilimenti di produzione, tutti gestiti e guidati dalla sede centrale globale di Hinckley, nel Leicestershire, dove ogni Triumph viene concepita, prototipata e testata nel centro di eccellenza del design Triumph dal nostro team interno. L'aggiunta più recente all'impressionante infrastruttura di Hinckley è un nuovissimo impianto di assemblaggio nel Regno Unito, costruito per migliorare la flessibilità di produzione globale di Triumph e integrare l'impianto di verniciatura esistente da svariati milioni di sterline e le strutture di prototipazione rapida.

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Ron Betista

Ron Betist è cresciuto con le motociclette con un padre a capo delle forze di polizia motociclistiche di Amsterdam. Guida (legalmente) da oltre 40 anni e le moto sono la sua vera passione. Con una lunga carriera nel marketing e nelle vendite, ha una vasta rete internazionale. È entrato a far parte di BikeBrewers nel 2017 per diffondere la sua parola sulle biciclette con il resto del mondo.

Lascia un commento

tag