Saremo onesti, siamo un fanatico delle liste. Più specificamente, gli elenchi delle prime 5 moto di fine anno! È una di quelle cose di cui sembra che non ne abbiamo mai abbastanza. Che tu sia seduto con i tuoi amici o la tua famiglia, o al lavoro con i tuoi colleghi, i primi 5 elenchi aggiungono sempre sapore alle discussioni. Cercheremo di evitare un massacro che di solito è causato da domande come "quale olio motore è il migliore" o "quali pneumatici dovrei prendere".

Abbiamo visto alcune costruzioni incredibili negli ultimi 12 mesi e dobbiamo dire che, nonostante la pandemia mondiale, siamo molto lieti di vedere che così tante persone impiegano ancora del tempo per lavorare su ciò che amiamo di più: le motociclette. Per il 2021 abbiamo creato una TOP 5 di alcune delle cafè racer più interessanti ed esteticamente piacevoli di cui abbiamo scritto qui su BikeBrewers. Abbiamo esaminato il numero di visualizzazioni e condivisioni sul nostro sito Web e sui canali di social media, ma anche sull'originalità. Dopotutto, l'elenco è soggettivo.

Quindi, senza ulteriori indugi, e in ordine completamente casuale, ecco i BikeBrewers TOP 5 Cafe Racer build del 2021

1. Moto Guzzi 1100 Cafe Racer di Robin Mehnert
Quando Robin Mehnert, il produttore di strumenti a fiato dalla Germania, ci ha inviato un messaggio che lui e suo padre avevano costruito una cafe racer basata su una Moto Guzzi 1100 California, ci siamo emozionati molto. Quando vedi le foto della Guzzi, non è difficile capire perché. Assicurati di leggere l'articolo completo per saperne di più su questo esempio dall'aspetto pulito di artigianato italo-germanico

2. Icona Motocicletta Triumph Bonneville Triton
Ok, quindi questa Triumph Bonneville è stata effettivamente costruita un paio di anni fa. Tuttavia, abbiamo sentito parlare di Icon Motorcycles solo l'anno scorso. Non sapevamo molto dell'outfit e purtroppo il loro sito web è andato offline da allora. Tutto quello che sappiamo è che i 2 Triumph Triton che hanno costruito sono diversi da qualsiasi cosa che abbiamo visto da molto tempo. È quasi come un'esperienza spirituale. Fortunatamente, abbiamo trascorso un po' di tempo a scrivere un articolo sul lavoro di queste brave persone che hanno sede nei Paesi Bassi.

3. Harley-Davidson LiveWire "Rule Breaker" di Moto Adonis
Moto Adonis ha lavorato duramente nel 2021, con una serie di progetti e costruzioni unici, siamo rimasti colpiti dal lavoro svolto dal team di 2 persone dai Paesi Bassi. Quando hanno presentato il loro progetto Harley-Davidson LiveWire, le nostre mascelle sono letteralmente cadute a terra. Questa deve essere la moto elettrica dall'aspetto più minaccioso che abbiamo mai visto. Periodo! Sembra un grande squalo bianco. In nero. Su 2 ruote. Sfidiamo chiunque a mostrarci una moto elettrica personalizzata che abbia un aspetto migliore di questa.

4. Royal Enfield Continental GT 650 “Lilith” di XTRPepo
C'è una cosa come una partita fatta in paradiso. In questo caso si tratterebbe di Pepo Rosell, fondatore e proprietario di XTRPepo, e di Royal Enfield. Spieghiamo. Pepo costruisce bici da corsa da prima che potessimo ricordare. Lo fa con passione da 25 anni. Negli ultimi 6 anni circa, ha deciso di fare un passo indietro dalla costruzione di macchine da corsa personalizzate radicali per clienti di fascia alta e di concentrarsi sul lato più "divertente" del business. Il che ci porta a Royal Enfield. Il campione del popolo per quanto ci riguarda. Royal Enfield ha rapidamente guadagnato popolarità al di fuori del suo mercato interno in India. Senza fronzoli, semplice, di classe e conveniente. Diamine, 2 dei nostri redattori hanno acquistato una Royal Enfield 650 per uso personale! Questo dice qualcosa! Pepo ha costruito un corridore corretto per il periodo attorno alla Continental GT e sembra la parte.

5. Triumph Bonneville “Gotham” di Tamarit x MotoShare
Tamarit costruisce biciclette da molto tempo ormai, e questa Triumph Bonneville pesantemente modificata è stata la loro 81a costruzione per essere precisi. I costruttori con sede ad Alicante, in Spagna, sono stati commissionati da Moto Hare costruire una cafe racer che provochi le persone. Una bici che fa parlare le persone. José Antonio di Tamarit afferma: “Abbiamo preso una Triumph Bonneville del 2007 e l'abbiamo trasformata in questa macchina dall'aspetto minaccioso. È stato durante una videochiamata che uno dei ragazzi di MotoShare ha detto che sembrava fatto per Batman. Da lì in poi è stato "The Gotham".

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Adnane Bensala

Adnane Bensalah è un appassionato di moto di prim'ordine. Da quando, all'età di 13 anni, ha recuperato con il fratello una Gilera Citta fuori uso, il suo amore per i veicoli a due ruote con motore a combustione non ha fatto che crescere. Da quel giorno in poi, guidare e girare in motocicletta è tutto ciò a cui riesce a pensare. Dopo aver conseguito una laurea in ingegneria aerospaziale, Adnane ha finito per lavorare per un'importante compagnia petrolifera e del gas. Questo gli ha permesso di viaggiare in tutto il mondo e incontrare persone di ogni estrazione sociale. Adnane ama interagire con le persone e ama ancora di più condividere le sue esperienze. Adnane si definisce un "motociclista" invece di "motociclista", perché pensa che suoni stravagante. Ha posseduto più di una dozzina di motociclette in diverse categorie, ma la sua vera passione sono le moto retrò, le café racer e le scrambler. La filosofia di Adnane è che qualsiasi moto può essere considerata perfetta, tutto dipende dalle dimensioni del tuo sorriso quando la guidi. Avendo lavorato lui stesso su molte moto, Adnane è un vero autodidatta e si è formato come meccanico. “Chiunque può smontare un motore, ma rimontarlo in condizioni di funzionamento è questo che fa la differenza.” Forse è per questo che gli piace scrivere di costruzioni di biciclette e delle persone dietro di loro. Adnane possiede una Moto Guzzi V7 Special per un giro quotidiano, una Royal Enfield Classic 500 che è stata messa a punto per correre.

Lascia un commento

tag

Saremo onesti, siamo un fanatico delle liste. Più specificamente, gli elenchi delle prime 5 moto di fine anno! È una di quelle cose di cui sembra che non ne abbiamo mai abbastanza. Che tu sia seduto con i tuoi amici o la tua famiglia, o al lavoro con i tuoi colleghi, i primi 5 elenchi aggiungono sempre sapore alle discussioni. Cercheremo di evitare un massacro che di solito è causato da domande come "quale olio motore è il migliore" o "quali pneumatici dovrei prendere".

Abbiamo visto alcune costruzioni incredibili negli ultimi 12 mesi e dobbiamo dire che, nonostante la pandemia mondiale, siamo molto lieti di vedere che così tante persone impiegano ancora del tempo per lavorare su ciò che amiamo di più: le motociclette. Per il 2021 abbiamo creato una TOP 5 di alcune delle cafè racer più interessanti ed esteticamente piacevoli di cui abbiamo scritto qui su BikeBrewers. Abbiamo esaminato il numero di visualizzazioni e condivisioni sul nostro sito Web e sui canali di social media, ma anche sull'originalità. Dopotutto, l'elenco è soggettivo.

Quindi, senza ulteriori indugi, e in ordine completamente casuale, ecco i BikeBrewers TOP 5 Cafe Racer build del 2021

1. Moto Guzzi 1100 Cafe Racer di Robin Mehnert
Quando Robin Mehnert, il produttore di strumenti a fiato dalla Germania, ci ha inviato un messaggio che lui e suo padre avevano costruito una cafe racer basata su una Moto Guzzi 1100 California, ci siamo emozionati molto. Quando vedi le foto della Guzzi, non è difficile capire perché. Assicurati di leggere l'articolo completo per saperne di più su questo esempio dall'aspetto pulito di artigianato italo-germanico

2. Icona Motocicletta Triumph Bonneville Triton
Ok, quindi questa Triumph Bonneville è stata effettivamente costruita un paio di anni fa. Tuttavia, abbiamo sentito parlare di Icon Motorcycles solo l'anno scorso. Non sapevamo molto dell'outfit e purtroppo il loro sito web è andato offline da allora. Tutto quello che sappiamo è che i 2 Triumph Triton che hanno costruito sono diversi da qualsiasi cosa che abbiamo visto da molto tempo. È quasi come un'esperienza spirituale. Fortunatamente, abbiamo trascorso un po' di tempo a scrivere un articolo sul lavoro di queste brave persone che hanno sede nei Paesi Bassi.

3. Harley-Davidson LiveWire "Rule Breaker" di Moto Adonis
Moto Adonis ha lavorato duramente nel 2021, con una serie di progetti e costruzioni unici, siamo rimasti colpiti dal lavoro svolto dal team di 2 persone dai Paesi Bassi. Quando hanno presentato il loro progetto Harley-Davidson LiveWire, le nostre mascelle sono letteralmente cadute a terra. Questa deve essere la moto elettrica dall'aspetto più minaccioso che abbiamo mai visto. Periodo! Sembra un grande squalo bianco. In nero. Su 2 ruote. Sfidiamo chiunque a mostrarci una moto elettrica personalizzata che abbia un aspetto migliore di questa.

4. Royal Enfield Continental GT 650 “Lilith” di XTRPepo
C'è una cosa come una partita fatta in paradiso. In questo caso si tratterebbe di Pepo Rosell, fondatore e proprietario di XTRPepo, e di Royal Enfield. Spieghiamo. Pepo costruisce bici da corsa da prima che potessimo ricordare. Lo fa con passione da 25 anni. Negli ultimi 6 anni circa, ha deciso di fare un passo indietro dalla costruzione di macchine da corsa personalizzate radicali per clienti di fascia alta e di concentrarsi sul lato più "divertente" del business. Il che ci porta a Royal Enfield. Il campione del popolo per quanto ci riguarda. Royal Enfield ha rapidamente guadagnato popolarità al di fuori del suo mercato interno in India. Senza fronzoli, semplice, di classe e conveniente. Diamine, 2 dei nostri redattori hanno acquistato una Royal Enfield 650 per uso personale! Questo dice qualcosa! Pepo ha costruito un corridore corretto per il periodo attorno alla Continental GT e sembra la parte.

5. Triumph Bonneville “Gotham” di Tamarit x MotoShare
Tamarit costruisce biciclette da molto tempo ormai, e questa Triumph Bonneville pesantemente modificata è stata la loro 81a costruzione per essere precisi. I costruttori con sede ad Alicante, in Spagna, sono stati commissionati da Moto Hare costruire una cafe racer che provochi le persone. Una bici che fa parlare le persone. José Antonio di Tamarit afferma: “Abbiamo preso una Triumph Bonneville del 2007 e l'abbiamo trasformata in questa macchina dall'aspetto minaccioso. È stato durante una videochiamata che uno dei ragazzi di MotoShare ha detto che sembrava fatto per Batman. Da lì in poi è stato "The Gotham".

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Adnane Bensala

Adnane Bensalah è un appassionato di moto di prim'ordine. Da quando, all'età di 13 anni, ha recuperato con il fratello una Gilera Citta fuori uso, il suo amore per i veicoli a due ruote con motore a combustione non ha fatto che crescere. Da quel giorno in poi, guidare e girare in motocicletta è tutto ciò a cui riesce a pensare. Dopo aver conseguito una laurea in ingegneria aerospaziale, Adnane ha finito per lavorare per un'importante compagnia petrolifera e del gas. Questo gli ha permesso di viaggiare in tutto il mondo e incontrare persone di ogni estrazione sociale. Adnane ama interagire con le persone e ama ancora di più condividere le sue esperienze. Adnane si definisce un "motociclista" invece di "motociclista", perché pensa che suoni stravagante. Ha posseduto più di una dozzina di motociclette in diverse categorie, ma la sua vera passione sono le moto retrò, le café racer e le scrambler. La filosofia di Adnane è che qualsiasi moto può essere considerata perfetta, tutto dipende dalle dimensioni del tuo sorriso quando la guidi. Avendo lavorato lui stesso su molte moto, Adnane è un vero autodidatta e si è formato come meccanico. “Chiunque può smontare un motore, ma rimontarlo in condizioni di funzionamento è questo che fa la differenza.” Forse è per questo che gli piace scrivere di costruzioni di biciclette e delle persone dietro di loro. Adnane possiede una Moto Guzzi V7 Special per un giro quotidiano, una Royal Enfield Classic 500 che è stata messa a punto per correre.

Lascia un commento

tag