BikeBrewers scoop 'maiden ride'
Il team Tamarit dalla Spagna ha la propria visione della costruzione personalizzata. In un periodo di tempo relativamente breve, l'officina di Alicante è riuscita a ritagliarsi una nicchia molto speciale nel mondo della personalizzazione.
La loro 81a build è ancora una volta la prova del loro modo di pensare molto originale.
E altre ancora… BikeBrewers stavolta seduto in prima fila!

Il nostro collega spagnolo Thierry Tronquit Prats è anche responsabile di MotoShare in Spagna e Portogallo. Essendo stato coinvolto in questa build fin dall'inizio, gli è stato anche conferito l'onore di essere il primo al mondo a premere il pulsante di accensione sul risultato.

Per celebrare questa occasione ha percorso tutta la strada da Madrid all'officina Tamarit di Elche per lanciare questo progetto e provare la moto. I risultati possono essere visti nel video.

[su_youtube url=”https://youtu.be/_P8QICToes0″ width=”800″ title=”Tamarit e MotoShare presentano: 'The Gotham'!”]

Collaborazione unica
MotoShare è la piattaforma leader in Europa per il noleggio di motociclette. Lanciati nel 2016, inizialmente hanno permesso ai proprietari di motociclette private di noleggiare le loro biciclette. Più recentemente i servizi sono stati ampliati per includere anche il noleggio tramite concessionarie ufficiali di motociclette.
Questa aggiunta di servizi e l'attenzione di MotoShare all'espansione internazionale hanno fatto esplodere il business nel 2021. Dopo un lancio morbido in Spagna nel 2019, l'obiettivo è quello di crescere ancora più rapidamente nel 2021 su tutta la penisola iberica.

MotoShare ha commissionato a Tamarit la produzione di una MotoShare Triumph 'unica nel suo genere'. Il lancio ufficiale si è tenuto presso "Irons Caferacer" a Madrid. Nei prossimi mesi sarà esposto nelle principali città spagnole e nelle isole Baleari.

La notizia migliore è che questa build Triumph da € 40.000 sarà disponibile per l'affitto e la cosa migliore è che questa bici sarà messa in palio alla fine della stagione di guida 2021 il 31 ottobre!

500:1
No, non stiamo parlando delle miglia al gallone qui, ma delle possibilità di vincere quest'opera d'arte unica. In questa campagna verranno venduti solo 500 biglietti della lotteria. Solo 100 corridori avranno l'opportunità di godersi la moto per un giorno e partecipare al sorteggio. I restanti 400 partecipanti possono solo sperare di essere i fortunati possessori della Triumph dopo l'estrazione.

Abbiamo chiesto al CEO di MotoShare, Daan van der Wal, i motivi di questa campagna. Spiega: “MotoShare si occupa di offrire esperienze motociclistiche memorabili. Guidare una macchina come questa è probabilmente l'epitome di un'esperienza unica! Abbiamo già commissionato tre costruzioni negli anni precedenti offrendo magnifici ricordi di guida aumentando la consapevolezza del marchio e guadagnando quote di mercato nel Benelux. Magnifiche moto sono state costruite da Wrench Kings, Ironwood Motorcycles e Moto Adonis.

Queste biciclette sono state anche noleggiate e messe in palio. I biglietti sono andati a ruba e le campagne hanno davvero dato una spinta alla nostra crescita. Ma questa campagna è più elaborata e siamo molto orgogliosi di collaborare con i maghi di Tamarit su questo progetto. Non vediamo l'ora di espanderci ulteriormente in Spagna e Portogallo nel 2021".

Presentazione di "Gotham"
Non appena la moto ha iniziato a prendere forma, è stato chiaro che 'quello incappucciato' sarebbe stato orgoglioso di guidarla. José Antonio di Tamarit afferma: “Abbiamo preso una Triumph Bonneville del 2007 e l'abbiamo trasformata in questa macchina dall'aspetto minaccioso. È stato durante una videochiamata che uno dei ragazzi di MotoShare ha detto che sembrava fatto per Batman. Da lì in poi è stato "The Gotham".

Continua: “In Tamarit lavoriamo solo con Triumph come veicoli donatori per le moto che produciamo. La loro affidabilità non è seconda a nessuno e questa particolare moto proviene da un signore che l'ha usata pochissimo da quando ne è diventato proprietario nel 2007. "

Ispirazione
Con la Batcaverna come ovvio capannone per questa macchina ora saldamente piantato nelle nostre teste, abbiamo fatto un po 'di più per scoprire la fonte di ispirazione per la squadra spagnola. Hanno risposto: “L'idea era ancora una volta quella di spingere i confini del concetto di bici Modern Classic. Volevamo includere qualcosa di interessante dal libro di famiglia Tamarit, come la sezione cava sotto il sedile, le ruote grasse da 16 ″ o il cupolino Gullwing. Inoltre, una nuova parte è stata sviluppata da zero esclusivamente per questo progetto: il parafango posteriore.

Siamo principalmente la nostra fonte di ispirazione, poiché cerchiamo sempre di mantenere lo stesso stile ma senza essere ripetitivi. Tuttavia, qualsiasi cosa di 50 anni fa può essere utilizzata come ispirazione. Ci sono cose decisamente belle là fuori.

I ragazzi di MotoShare sono stati fantastici con cui lavorare. Fondamentalmente ci hanno dato "carta bianca" per scatenarci e creare la nostra 81esima bici da sogno. E l'abbiamo fatto!”

Lucentezza contro attrito
Nessuna costruzione senza sfide. Devi avere un po' di attrito per far brillare una bici come fa questa. "Allora, cosa ha tenuto svegli la notte i tuoi fabbricanti su questo progetto?" BikeBrewers chiesto.

José ha risposto: “L'adattamento di parti di nuova concezione è sempre provocatorio, poiché le parti fatte a mano non sempre si adattano come dovrebbero. La sfida più grande è sempre quella di realizzare la bici più bella possibile ma riuscire a guidarla comodamente per un mucchio di chilometri. Ci sono bici fantastiche e bellissime là fuori, ma se è qualcosa che non puoi guidare al massimo, alla fine della giornata diventa una bici "senz'anima". Inoltre, la schiena e il sedere del ciclista sono destinati a obiettare a fare quel miglio in più! sorride maliziosamente.

Come è stato fatto
Per ottenere l'approvazione di Batman, la moto ha dovuto subire alcune modifiche rigorose. La Triumph è pesantemente modificata da cima a fondo. Tra le modifiche più significative: ruote più piccole (16 ”) ma più larghe, triple tee custom, mod telaio, cupolino custom, sella custom, riposizionamento cavi, area vuota sotto la sella, parafango posteriore custom, portatarga custom.

Parti: La "solita" roba Motogadget, indicatori di direzione e tachimetro, ammortizzatori nitro HAGON, filtri KN che completano il tutto con un magnifico scarico ZARD.

José continua: “Adoriamo assolutamente la sensazione generale e l'aspetto di 'The Gotham'. È probabilmente il più bello che abbiamo mai fatto insieme ai modelli Gullwing.

Siamo così felici di avere Gotham come bici per la collaborazione Motoshare - Tamarit. È veramente qualcosa fuori dal comune che aiuterebbe notevolmente gli interessi e gli obiettivi delle aziende. Come ogni altro veicolo in stile classico, non vuoi tirare un "Willy Fogg" con questa bici, ma va benissimo. Puoi sicuramente sentire il tiro mentre giri il motore. Una bici classica sportiva a tutto tondo. "

Vista esperta
Normalmente chiediamo al costruttore la gestione della sua macchina. Essendo stato il primo a cavalcare "The Gotham", è BikeBrewer Thierry che questa volta ha l'ultima parola: "I maghi di Tamarit hanno fatto un lavoro straordinario". lui dice.

Continuando: “Ci sono voluti più di sei mesi per mettere insieme tutto su questo progetto. Non che ci fossero molte complicazioni nella costruzione, ma mettere insieme tutti i pezzi di questo fantastico esercizio di marketing non è stato facile. Soprattutto la parte dell'assicurazione.

Con tutto questo alle spalle, è stata una tale gioia avere l'onore di guidare questo sogno su ruote! Maneggia perfettamente e la meccanica ha aggiunto un bel pugno in più a questa versione a carburatore. Cavalcare "The Gotham" ti fa fantasticare di essere Batman all'inseguimento dei cattivi.
Divertimento puro e genuino!

Interessato a vincere questa bici? Check-out: MotoShare-Tamarit

Dettagli del costruttore:
Costruttore
e-mail: info@tamaritmotorcycles.com
Instagram
Facebook
telefono: + 34 966363832

altri crediti:
Pilota: Thierry Tronquit Prats
Fotografo: Gonzalo (Enigma) Martin
abbigliamento: San1n

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Ron Betista

Ron Betist è cresciuto con le motociclette con un padre a capo delle forze di polizia motociclistiche di Amsterdam. Guida (legalmente) da oltre 40 anni e le moto sono la sua vera passione. Con una lunga carriera nel marketing e nelle vendite, ha una vasta rete internazionale. È entrato a far parte di BikeBrewers nel 2017 per diffondere la sua parola sulle biciclette con il resto del mondo.

Lascia un commento

Per motivi di sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto a Google Informativa sulla Privacy ed Condizioni d'uso.

tag

BikeBrewers scoop 'maiden ride'
Il team Tamarit dalla Spagna ha la propria visione della costruzione personalizzata. In un periodo di tempo relativamente breve, l'officina di Alicante è riuscita a ritagliarsi una nicchia molto speciale nel mondo della personalizzazione.
La loro 81a build è ancora una volta la prova del loro modo di pensare molto originale.
E altre ancora… BikeBrewers stavolta seduto in prima fila!

Il nostro collega spagnolo Thierry Tronquit Prats è anche responsabile di MotoShare in Spagna e Portogallo. Essendo stato coinvolto in questa build fin dall'inizio, gli è stato anche conferito l'onore di essere il primo al mondo a premere il pulsante di accensione sul risultato.

Per celebrare questa occasione ha percorso tutta la strada da Madrid all'officina Tamarit di Elche per lanciare questo progetto e provare la moto. I risultati possono essere visti nel video.

[su_youtube url=”https://youtu.be/_P8QICToes0″ width=”800″ title=”Tamarit e MotoShare presentano: 'The Gotham'!”]

Collaborazione unica
MotoShare è la piattaforma leader in Europa per il noleggio di motociclette. Lanciati nel 2016, inizialmente hanno permesso ai proprietari di motociclette private di noleggiare le loro biciclette. Più recentemente i servizi sono stati ampliati per includere anche il noleggio tramite concessionarie ufficiali di motociclette.
Questa aggiunta di servizi e l'attenzione di MotoShare all'espansione internazionale hanno fatto esplodere il business nel 2021. Dopo un lancio morbido in Spagna nel 2019, l'obiettivo è quello di crescere ancora più rapidamente nel 2021 su tutta la penisola iberica.

MotoShare ha commissionato a Tamarit la produzione di una MotoShare Triumph 'unica nel suo genere'. Il lancio ufficiale si è tenuto presso "Irons Caferacer" a Madrid. Nei prossimi mesi sarà esposto nelle principali città spagnole e nelle isole Baleari.

La notizia migliore è che questa build Triumph da € 40.000 sarà disponibile per l'affitto e la cosa migliore è che questa bici sarà messa in palio alla fine della stagione di guida 2021 il 31 ottobre!

500:1
No, non stiamo parlando delle miglia al gallone qui, ma delle possibilità di vincere quest'opera d'arte unica. In questa campagna verranno venduti solo 500 biglietti della lotteria. Solo 100 corridori avranno l'opportunità di godersi la moto per un giorno e partecipare al sorteggio. I restanti 400 partecipanti possono solo sperare di essere i fortunati possessori della Triumph dopo l'estrazione.

Abbiamo chiesto al CEO di MotoShare, Daan van der Wal, i motivi di questa campagna. Spiega: “MotoShare si occupa di offrire esperienze motociclistiche memorabili. Guidare una macchina come questa è probabilmente l'epitome di un'esperienza unica! Abbiamo già commissionato tre costruzioni negli anni precedenti offrendo magnifici ricordi di guida aumentando la consapevolezza del marchio e guadagnando quote di mercato nel Benelux. Magnifiche moto sono state costruite da Wrench Kings, Ironwood Motorcycles e Moto Adonis.

Queste biciclette sono state anche noleggiate e messe in palio. I biglietti sono andati a ruba e le campagne hanno davvero dato una spinta alla nostra crescita. Ma questa campagna è più elaborata e siamo molto orgogliosi di collaborare con i maghi di Tamarit su questo progetto. Non vediamo l'ora di espanderci ulteriormente in Spagna e Portogallo nel 2021".

Presentazione di "Gotham"
Non appena la moto ha iniziato a prendere forma, è stato chiaro che 'quello incappucciato' sarebbe stato orgoglioso di guidarla. José Antonio di Tamarit afferma: “Abbiamo preso una Triumph Bonneville del 2007 e l'abbiamo trasformata in questa macchina dall'aspetto minaccioso. È stato durante una videochiamata che uno dei ragazzi di MotoShare ha detto che sembrava fatto per Batman. Da lì in poi è stato "The Gotham".

Continua: “In Tamarit lavoriamo solo con Triumph come veicoli donatori per le moto che produciamo. La loro affidabilità non è seconda a nessuno e questa particolare moto proviene da un signore che l'ha usata pochissimo da quando ne è diventato proprietario nel 2007. "

Ispirazione
Con la Batcaverna come ovvio capannone per questa macchina ora saldamente piantato nelle nostre teste, abbiamo fatto un po 'di più per scoprire la fonte di ispirazione per la squadra spagnola. Hanno risposto: “L'idea era ancora una volta quella di spingere i confini del concetto di bici Modern Classic. Volevamo includere qualcosa di interessante dal libro di famiglia Tamarit, come la sezione cava sotto il sedile, le ruote grasse da 16 ″ o il cupolino Gullwing. Inoltre, una nuova parte è stata sviluppata da zero esclusivamente per questo progetto: il parafango posteriore.

Siamo principalmente la nostra fonte di ispirazione, poiché cerchiamo sempre di mantenere lo stesso stile ma senza essere ripetitivi. Tuttavia, qualsiasi cosa di 50 anni fa può essere utilizzata come ispirazione. Ci sono cose decisamente belle là fuori.

I ragazzi di MotoShare sono stati fantastici con cui lavorare. Fondamentalmente ci hanno dato "carta bianca" per scatenarci e creare la nostra 81esima bici da sogno. E l'abbiamo fatto!”

Lucentezza contro attrito
Nessuna costruzione senza sfide. Devi avere un po' di attrito per far brillare una bici come fa questa. "Allora, cosa ha tenuto svegli la notte i tuoi fabbricanti su questo progetto?" BikeBrewers chiesto.

José ha risposto: “L'adattamento di parti di nuova concezione è sempre provocatorio, poiché le parti fatte a mano non sempre si adattano come dovrebbero. La sfida più grande è sempre quella di realizzare la bici più bella possibile ma riuscire a guidarla comodamente per un mucchio di chilometri. Ci sono bici fantastiche e bellissime là fuori, ma se è qualcosa che non puoi guidare al massimo, alla fine della giornata diventa una bici "senz'anima". Inoltre, la schiena e il sedere del ciclista sono destinati a obiettare a fare quel miglio in più! sorride maliziosamente.

Come è stato fatto
Per ottenere l'approvazione di Batman, la moto ha dovuto subire alcune modifiche rigorose. La Triumph è pesantemente modificata da cima a fondo. Tra le modifiche più significative: ruote più piccole (16 ”) ma più larghe, triple tee custom, mod telaio, cupolino custom, sella custom, riposizionamento cavi, area vuota sotto la sella, parafango posteriore custom, portatarga custom.

Parti: La "solita" roba Motogadget, indicatori di direzione e tachimetro, ammortizzatori nitro HAGON, filtri KN che completano il tutto con un magnifico scarico ZARD.

José continua: “Adoriamo assolutamente la sensazione generale e l'aspetto di 'The Gotham'. È probabilmente il più bello che abbiamo mai fatto insieme ai modelli Gullwing.

Siamo così felici di avere Gotham come bici per la collaborazione Motoshare - Tamarit. È veramente qualcosa fuori dal comune che aiuterebbe notevolmente gli interessi e gli obiettivi delle aziende. Come ogni altro veicolo in stile classico, non vuoi tirare un "Willy Fogg" con questa bici, ma va benissimo. Puoi sicuramente sentire il tiro mentre giri il motore. Una bici classica sportiva a tutto tondo. "

Vista esperta
Normalmente chiediamo al costruttore la gestione della sua macchina. Essendo stato il primo a cavalcare "The Gotham", è BikeBrewer Thierry che questa volta ha l'ultima parola: "I maghi di Tamarit hanno fatto un lavoro straordinario". lui dice.

Continuando: “Ci sono voluti più di sei mesi per mettere insieme tutto su questo progetto. Non che ci fossero molte complicazioni nella costruzione, ma mettere insieme tutti i pezzi di questo fantastico esercizio di marketing non è stato facile. Soprattutto la parte dell'assicurazione.

Con tutto questo alle spalle, è stata una tale gioia avere l'onore di guidare questo sogno su ruote! Maneggia perfettamente e la meccanica ha aggiunto un bel pugno in più a questa versione a carburatore. Cavalcare "The Gotham" ti fa fantasticare di essere Batman all'inseguimento dei cattivi.
Divertimento puro e genuino!

Interessato a vincere questa bici? Check-out: MotoShare-Tamarit

Dettagli del costruttore:
Costruttore
e-mail: info@tamaritmotorcycles.com
Instagram
Facebook
telefono: + 34 966363832

altri crediti:
Pilota: Thierry Tronquit Prats
Fotografo: Gonzalo (Enigma) Martin
abbigliamento: San1n

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Ron Betista

Ron Betist è cresciuto con le motociclette con un padre a capo delle forze di polizia motociclistiche di Amsterdam. Guida (legalmente) da oltre 40 anni e le moto sono la sua vera passione. Con una lunga carriera nel marketing e nelle vendite, ha una vasta rete internazionale. È entrato a far parte di BikeBrewers nel 2017 per diffondere la sua parola sulle biciclette con il resto del mondo.

Lascia un commento

Per motivi di sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto a Google Informativa sulla Privacy ed Condizioni d'uso.

tag