Umili origini
Ci sono i boxer BMW, e poi ci sono i boxer BMW. La differenza? Bene, ecco qui. Da quando la BMW ha introdotto la sua famosa configurazione boxer twin negli anni '1920, hanno avuto la reputazione di essere un po'... noiosi. Questo è stato fino a quando non hanno iniziato a prendere a calci in culo la concorrenza nel Rally Parigi-Dakar del 1981. E proprio così, ragazzi e ragazze, il boxer BMW è diventato una leggenda. Ciò non significa che tutte le loro motociclette BMW fossero "fighe". La BMW ha costruito le sue moto molto bene. Erano considerati l'UNICO produttore di motociclette europeo che ha costruito motociclette veramente affidabili nel 20° secolo. E le loro bici hanno gestito abbastanza decentemente. In effetti, con l'eccezione dei modelli GS, le BMW erano considerate per lo più... ehhh... noiose.

Molto richiesto
Tutto questo significava davvero 2 cose: 1. Ci sono ancora un sacco di vecchie BMW in giro, dal momento che sono state costruite per durare. 2. Possedere una BMW di seconda mano era un gusto acquisito per la maggior parte delle persone, beh, per lo più giovani. Questa mancanza di desiderabilità li ha resi economici da acquistare come veicolo usato. Entra nel regno mistico della costruzione di cafe racer. Senza dubbio, una delle motociclette di base più popolari con cui costruire una macchina personalizzata sono, senza dubbio, le motociclette BMW. A causa della loro popolarità tra i costruttori, il vecchio pugile è diventato una delle bici più calde della scena. Non limitarti a crederci sulla parola, assicurati di farlo dai un'occhiata a tutte le altre moto BMW che abbiamo coperto in passato, oh non so, anno o giù di lì.

Il costruttore di Dussen
Il che ci porta all'argomento della questione. La BMW che vediamo davanti a noi oggi è il prezioso possesso di Ferry Westerlaken. L'olandese di 45 anni che, fino a poco tempo fa, possedeva Ricambi Ace-Cafe Racers, e fondatore/proprietario di Ragazzi Beemer, che è un marchio privato che ha creato per le parti BMW personalizzate, ha costruito questa BMW da zero. Abbiamo dimenticato di dire che gestisce anche un'azienda che commercia moto d'epoca? È chiamato Altena Classici, assicurati di andare a dare un'occhiata. Ha anche una famiglia con tre figlie. Troviamo incredibilmente difficile immaginare come e dove trovi il tempo per destreggiarsi tra tutto questo, davvero impressionante. Non è la prima volta che copriamo una bicicletta costruita da Ferry. Chi si ricorda di questa Moto Guzzi?

Trova il fienile!
Tutto è iniziato con una BMW R1985 del 80, che è stata trovata in un capannone a solo un paio d'ore da dove vive Ferry, ricoperta da uno spesso strato di polvere. Era chiaro che fare un normale lavoro da cafe racer non sarebbe stato sufficiente; Ferry voleva portare le cose al livello successivo. Non solo perché gli piace mantenere alti i suoi standard, ma anche perché la bici aveva bisogno di mostrare tutte le nuove fantastiche parti che offre attraverso la sua etichetta privata Beemer Boys. L'elenco delle mod è molto lungo, tuttavia, il lavoro più notevole su questa R80 deve essere il sistema di scarico personalizzato. Sembra decisamente unico, quasi minaccioso.

Dove c'è una volontà...
Abbiamo chiesto a Ferry cosa ha trovato più impegnativo di questa build: “Ci sono state alcune sfide. La sfida più grande è stata trovare il tempo per fare le cose. Ho un lavoro a tempo pieno, due negozi online, un negozio di motociclette e una famiglia con 3 fantastiche figlie. Quindi una vita piuttosto indaffarata. Inoltre, il sistema di scarico era una cosa. Non volevo qualcosa di standard, ma un sistema fatto di segmenti che corressero in alto invece che in basso. Alcuni dei problemi da affrontare con lo scarico sono l'emissione di calore lungo i carburatori, il serbatoio, il tubo del carburante dai rubinetti del carburante. Anche i controlli del livello dell'olio dovevano rimanere possibili e lo scarico doveva seguire le linee della motocicletta. La moto doveva essere costruita in modo minimalista con il minimo sforzo possibile attorno ai clip-on. La BMW è una motocicletta ampiamente utilizzata per costruire un cafe racer o un bobber. Nonostante le differenze, spesso si assomigliano. Mi piace di più lo scarico. Le linee sono buone, l'aspetto dei tubi è fantastico, i segmenti sono nuovi e il suono è fantastico. Devo ammettere che va meglio di stock. Quando la moto era pronta, è andata al banco prova per una messa a punto ottimale. Questo ha dato all'R80 un po' più di potenza. Anche la manovrabilità è migliorata con la giusta regolazione della sospensione. Volevo qualcosa di diverso e sono molto contento del risultato!”

Nonostante il fatto che Ferry sia molto capace, non avrebbe potuto farlo senza l'aiuto di Ace13 ed Hakky Motorsport.

Le mod:

  • Ricostruzione completa di motore e trasmissione
  • Nuovo cablaggio
  • Serbatoio pulito e richiuso
  • Telaio + telaio ausiliario verniciato a polvere
  • Controtelaio Vonzeti
  • Sedile Vonzeti fatto a mano
  • Tappo benzina Vonzeti Monza
  • Ruote verniciate a polvere
  • Pedane Tarozzi
  • Forcella anteriore Kawasaki ZZR
  • Coperchio motore in alluminio
  • Coprivalvole Siebenrock (edizione limitata)
  • Ammortizzatore YSS MZ366 TRL 410mm completamente nero
  • Motogadget M-unità blu con app per smartphone
  • Blocco accensione RFID Motogadget m-Lock
  • Motogadget motoscope mini contachilometri e contagiri nero
  • Interruttore Motogadget 2 pulsanti M
  • Faro anteriore Harley Davidson (1967).
  • Staffe fari LSL
  • Fanale posteriore a LED curvo a montaggio laterale
  • Scatola batteria Beemer Boys in acciaio inossidabile
  • Impianto di scarico segmentato artigianale Beemer Boys
  • Marmitta di scarico Akrapovic
  • Clip-on Tomaselli regolabili
  • Carrè superiore su misura
  • Pinze freno Brembo
  • Carboidrati Mikuni

Photo Credits: Willeke van Oudheusden

Dettagli del costruttore:
Traghetto Westerlaken
Beemer-Ragazzi
Altena Classici
Instagram

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Adnane Bensala

Adnane Bensalah è un appassionato di moto di prim'ordine. Da quando, all'età di 13 anni, ha recuperato con il fratello una Gilera Citta fuori uso, il suo amore per i veicoli a due ruote con motore a combustione non ha fatto che crescere. Da quel giorno in poi, guidare e girare in motocicletta è tutto ciò a cui riesce a pensare. Dopo aver conseguito una laurea in ingegneria aerospaziale, Adnane ha finito per lavorare per un'importante compagnia petrolifera e del gas. Questo gli ha permesso di viaggiare in tutto il mondo e incontrare persone di ogni estrazione sociale. Adnane ama interagire con le persone e ama ancora di più condividere le sue esperienze. Adnane si definisce un "motociclista" invece di "motociclista", perché pensa che suoni stravagante. Ha posseduto più di una dozzina di motociclette in diverse categorie, ma la sua vera passione sono le moto retrò, le café racer e le scrambler. La filosofia di Adnane è che qualsiasi moto può essere considerata perfetta, tutto dipende dalle dimensioni del tuo sorriso quando la guidi. Avendo lavorato lui stesso su molte moto, Adnane è un vero autodidatta e si è formato come meccanico. “Chiunque può smontare un motore, ma rimontarlo in condizioni di funzionamento è questo che fa la differenza.” Forse è per questo che gli piace scrivere di costruzioni di biciclette e delle persone dietro di loro. Adnane possiede una Moto Guzzi V7 Special per un giro quotidiano, una Royal Enfield Classic 500 che è stata messa a punto per correre.

Un commento

  1. Daniel van der Keur Aprile 4, 2022 a 4: 22 pm - Rispondi

    Posso solo dire: "Lo adoro!" Ben fatto.

Lascia un commento

Per motivi di sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto a Google Informativa sulla Privacy ed Condizioni d'uso.

tag

Umili origini
Ci sono i boxer BMW, e poi ci sono i boxer BMW. La differenza? Bene, ecco qui. Da quando la BMW ha introdotto la sua famosa configurazione boxer twin negli anni '1920, hanno avuto la reputazione di essere un po'... noiosi. Questo è stato fino a quando non hanno iniziato a prendere a calci in culo la concorrenza nel Rally Parigi-Dakar del 1981. E proprio così, ragazzi e ragazze, il boxer BMW è diventato una leggenda. Ciò non significa che tutte le loro motociclette BMW fossero "fighe". La BMW ha costruito le sue moto molto bene. Erano considerati l'UNICO produttore di motociclette europeo che ha costruito motociclette veramente affidabili nel 20° secolo. E le loro bici hanno gestito abbastanza decentemente. In effetti, con l'eccezione dei modelli GS, le BMW erano considerate per lo più... ehhh... noiose.

Molto richiesto
Tutto questo significava davvero 2 cose: 1. Ci sono ancora un sacco di vecchie BMW in giro, dal momento che sono state costruite per durare. 2. Possedere una BMW di seconda mano era un gusto acquisito per la maggior parte delle persone, beh, per lo più giovani. Questa mancanza di desiderabilità li ha resi economici da acquistare come veicolo usato. Entra nel regno mistico della costruzione di cafe racer. Senza dubbio, una delle motociclette di base più popolari con cui costruire una macchina personalizzata sono, senza dubbio, le motociclette BMW. A causa della loro popolarità tra i costruttori, il vecchio pugile è diventato una delle bici più calde della scena. Non limitarti a crederci sulla parola, assicurati di farlo dai un'occhiata a tutte le altre moto BMW che abbiamo coperto in passato, oh non so, anno o giù di lì.

Il costruttore di Dussen
Il che ci porta all'argomento della questione. La BMW che vediamo davanti a noi oggi è il prezioso possesso di Ferry Westerlaken. L'olandese di 45 anni che, fino a poco tempo fa, possedeva Ricambi Ace-Cafe Racers, e fondatore/proprietario di Ragazzi Beemer, che è un marchio privato che ha creato per le parti BMW personalizzate, ha costruito questa BMW da zero. Abbiamo dimenticato di dire che gestisce anche un'azienda che commercia moto d'epoca? È chiamato Altena Classici, assicurati di andare a dare un'occhiata. Ha anche una famiglia con tre figlie. Troviamo incredibilmente difficile immaginare come e dove trovi il tempo per destreggiarsi tra tutto questo, davvero impressionante. Non è la prima volta che copriamo una bicicletta costruita da Ferry. Chi si ricorda di questa Moto Guzzi?

Trova il fienile!
Tutto è iniziato con una BMW R1985 del 80, che è stata trovata in un capannone a solo un paio d'ore da dove vive Ferry, ricoperta da uno spesso strato di polvere. Era chiaro che fare un normale lavoro da cafe racer non sarebbe stato sufficiente; Ferry voleva portare le cose al livello successivo. Non solo perché gli piace mantenere alti i suoi standard, ma anche perché la bici aveva bisogno di mostrare tutte le nuove fantastiche parti che offre attraverso la sua etichetta privata Beemer Boys. L'elenco delle mod è molto lungo, tuttavia, il lavoro più notevole su questa R80 deve essere il sistema di scarico personalizzato. Sembra decisamente unico, quasi minaccioso.

Dove c'è una volontà...
Abbiamo chiesto a Ferry cosa ha trovato più impegnativo di questa build: “Ci sono state alcune sfide. La sfida più grande è stata trovare il tempo per fare le cose. Ho un lavoro a tempo pieno, due negozi online, un negozio di motociclette e una famiglia con 3 fantastiche figlie. Quindi una vita piuttosto indaffarata. Inoltre, il sistema di scarico era una cosa. Non volevo qualcosa di standard, ma un sistema fatto di segmenti che corressero in alto invece che in basso. Alcuni dei problemi da affrontare con lo scarico sono l'emissione di calore lungo i carburatori, il serbatoio, il tubo del carburante dai rubinetti del carburante. Anche i controlli del livello dell'olio dovevano rimanere possibili e lo scarico doveva seguire le linee della motocicletta. La moto doveva essere costruita in modo minimalista con il minimo sforzo possibile attorno ai clip-on. La BMW è una motocicletta ampiamente utilizzata per costruire un cafe racer o un bobber. Nonostante le differenze, spesso si assomigliano. Mi piace di più lo scarico. Le linee sono buone, l'aspetto dei tubi è fantastico, i segmenti sono nuovi e il suono è fantastico. Devo ammettere che va meglio di stock. Quando la moto era pronta, è andata al banco prova per una messa a punto ottimale. Questo ha dato all'R80 un po' più di potenza. Anche la manovrabilità è migliorata con la giusta regolazione della sospensione. Volevo qualcosa di diverso e sono molto contento del risultato!”

Nonostante il fatto che Ferry sia molto capace, non avrebbe potuto farlo senza l'aiuto di Ace13 ed Hakky Motorsport.

Le mod:

  • Ricostruzione completa di motore e trasmissione
  • Nuovo cablaggio
  • Serbatoio pulito e richiuso
  • Telaio + telaio ausiliario verniciato a polvere
  • Controtelaio Vonzeti
  • Sedile Vonzeti fatto a mano
  • Tappo benzina Vonzeti Monza
  • Ruote verniciate a polvere
  • Pedane Tarozzi
  • Forcella anteriore Kawasaki ZZR
  • Coperchio motore in alluminio
  • Coprivalvole Siebenrock (edizione limitata)
  • Ammortizzatore YSS MZ366 TRL 410mm completamente nero
  • Motogadget M-unità blu con app per smartphone
  • Blocco accensione RFID Motogadget m-Lock
  • Motogadget motoscope mini contachilometri e contagiri nero
  • Interruttore Motogadget 2 pulsanti M
  • Faro anteriore Harley Davidson (1967).
  • Staffe fari LSL
  • Fanale posteriore a LED curvo a montaggio laterale
  • Scatola batteria Beemer Boys in acciaio inossidabile
  • Impianto di scarico segmentato artigianale Beemer Boys
  • Marmitta di scarico Akrapovic
  • Clip-on Tomaselli regolabili
  • Carrè superiore su misura
  • Pinze freno Brembo
  • Carboidrati Mikuni

Photo Credits: Willeke van Oudheusden

Dettagli del costruttore:
Traghetto Westerlaken
Beemer-Ragazzi
Altena Classici
Instagram

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Adnane Bensala

Adnane Bensalah è un appassionato di moto di prim'ordine. Da quando, all'età di 13 anni, ha recuperato con il fratello una Gilera Citta fuori uso, il suo amore per i veicoli a due ruote con motore a combustione non ha fatto che crescere. Da quel giorno in poi, guidare e girare in motocicletta è tutto ciò a cui riesce a pensare. Dopo aver conseguito una laurea in ingegneria aerospaziale, Adnane ha finito per lavorare per un'importante compagnia petrolifera e del gas. Questo gli ha permesso di viaggiare in tutto il mondo e incontrare persone di ogni estrazione sociale. Adnane ama interagire con le persone e ama ancora di più condividere le sue esperienze. Adnane si definisce un "motociclista" invece di "motociclista", perché pensa che suoni stravagante. Ha posseduto più di una dozzina di motociclette in diverse categorie, ma la sua vera passione sono le moto retrò, le café racer e le scrambler. La filosofia di Adnane è che qualsiasi moto può essere considerata perfetta, tutto dipende dalle dimensioni del tuo sorriso quando la guidi. Avendo lavorato lui stesso su molte moto, Adnane è un vero autodidatta e si è formato come meccanico. “Chiunque può smontare un motore, ma rimontarlo in condizioni di funzionamento è questo che fa la differenza.” Forse è per questo che gli piace scrivere di costruzioni di biciclette e delle persone dietro di loro. Adnane possiede una Moto Guzzi V7 Special per un giro quotidiano, una Royal Enfield Classic 500 che è stata messa a punto per correre.

Un commento

  1. Daniel van der Keur Aprile 4, 2022 a 4: 22 pm - Rispondi

    Posso solo dire: "Lo adoro!" Ben fatto.

Lascia un commento

Per motivi di sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto a Google Informativa sulla Privacy ed Condizioni d'uso.

tag