Facendo le fusa per la Provenza
Royal Enfield sembra avere un grande senso del tempismo.
Mentre i paesi del Nord Europa erano terrorizzati dalla tempesta invernale 'Eunice', un gruppo di giornalisti motociclisti provenienti da Paesi Bassi, Belgio e Francia si aggiravano sotto il sole e 20° gradi Celsius. Mentre ci si godeva questo clima magnifico e il nuovissimo Royal Enfield Classic 2022 del 350, era difficile immaginare i tetti volare via da edifici a 1000 chilometri di distanza.
Sono stato tra i fortunati che sono stati in grado di concentrarsi su questa nuova bici piuttosto che vedere il mio capannone torturato da forti venti (fortunatamente è sopravvissuto).

Un vero classico
Il produttore indiano è riuscito a creare una macchina sorprendente che è di gran lunga migliore di qualsiasi altra nuova motocicletta da € 6.000 attualmente esaurita. Possiede tutto per sciogliere il tuo cuore a prima vista. È l'esatta combinazione di potenza modesta, alta qualità e stile retrò che riporta ai giorni di gloria della produzione motociclistica britannica.
Come con il suo predecessore, il Classic 500, la serie 350 sono magnifici compagni di strada che ti offriranno la stessa identica sensazione "Zen" mentre percorri chilometri di strade di campagna al di sotto dei 100 km/h.

Dimentica la coppia enorme
L'assenza dell'enorme potenza offerta da molte altre motociclette non toglierà alcun piacere all'esperienza di guida della Classic 350. Hai solo circa 20 CV a nostra disposizione in combinazione con un cambio a cinque marce. Ciò fornirà ai ciclisti una velocità massima leggermente superiore a qualsiasi limite nazionale. Questo da solo ti darà tranquillità. Non c'è davvero bisogno di app sui tuoi dispositivi che ti avvisino per radar o pistole laser azionate dalla polizia.

Il suono rilassante del singolo motore da 350 cc ti riporterà indietro nel tempo e farà sorridere gli spettatori piuttosto che alzare il dito medio mostrando il loro sgomento per il rumore della tua macchina. Questa è la nostalgia degli anni '50 nella sua forma più pura.

Il Royal Enfield ha tutti gli elementi a bordo per migliorare quella sensazione. Il sound del motore è inconfondibilmente Royal Enfield, nonostante l'efficace lavoro dello scarico. Anche i puristi come noi lo adorano! Oltre al motore che fa le fusa, viene fornito con un serbatoio in metallo adeguatamente disegnato, parafanghi robusti, ruote a raggi, un unico orologio nel cruscotto in stile molto tradizionale. Sono abbastanza sicuro che i motociclisti si ritroveranno a rispondere a domande sull'età della bici, ogni volta che parcheggiano la Classic 350.

Telaio, sospensioni e frenata
Il Classic 350 è dotato di forcelle da 41 mm non regolabili e doppi ammortizzatori regolabili nel precarico a sei stadi. In combinazione con il sedile del pilota spugnoso e dotato di molle, avrai uno smorzamento sufficiente per prenderti cura della maggior parte delle buche sulla strada. Pochi giorni prima del viaggio in Francia ho sforzato la schiena e mi ha fatto davvero male viaggiare fino ad Avignone, in Francia. Avevo i miei dubbi sulle strade di campagna, ma a dire il vero non ho avuto nessun problema! Penso che i tecnici della Royal Enfield meritino un grande complimento da parte mia e della mia schiena dolorante!

Il Classic 350 è dotato di un nuovissimo telaio a doppia culla. È stato appositamente progettato per questa nuova motocicletta, conferendole la rigidità tanto necessaria. Come per la sospensione, il dipartimento di ricerca e sviluppo ha svolto un ottimo lavoro. Sembra incredibilmente ben costruito. Basta dare una buona occhiata e osservare il serbatoio luccicante, i parafanghi lucidati e i pannelli fantasiosi e non troverai quasi plastica. Invece, è una miscela di cromo (ad eccezione della "versione oscurata" - che è piuttosto carina con le sue strisce rosse) e lucido, con robuste staffe di metallo e una finitura solida. Osservando tutti i piccoli dettagli noterai la qualità. Nessuna fessura tra i pannelli, elementi montati storti o saldature ombreggiate. La bici viene fornita anche con un cavalletto centrale per una facile manutenzione.

Tutto grosso Dory
Sono un fan del vintage e del retrò, quindi è facile incantarmi con una bici come questa. Con il prezzo che è quello che è, ottieni un enorme valore per i tuoi soldi. Non c'è margine di miglioramento? Certo che c'è. Ma non molto.
Anche se il 350 è dotato di ABS di serie, i freni Bybre non sono fenomenali. Ma fanno quello che devono fare. Un po' di "grinta" potrebbe aiutarti a sentirti un po' più sicuro quando sei in autostrada. Ma questo è tutto davvero.

Il mio consiglio, non concentrarti su questi piccoli problemi, goditi semplicemente la moto nel suo habitat naturale. Potrebbe trattarsi di zoomare in un ambiente urbano o sbuffare su una strada di campagna. Se vuoi un sorriso malizioso e l'adrenalina che pompa, scegli qualcosa di più grande. Se vuoi sorridere e avere il tempo di ammirare la bellezza del mondo intorno a te, questa è la tua motocicletta "go-to".

Assicurati di controllare il Sito web della Royal Enfield

Dettagli tecnici
Motore:
350 cc, 4 tempi, motore raffreddato ad aria-olio, accensione a scintilla, monocilindrico (simile al Meteor 350)
20.21 CV a 6100 giri / min
27 Nm a 4000 giri/min
Cambio velocità 5

Carro armato
13l

Consumo di carburante:
41.55 kmpl (!)

Chassis:
Telaio della colonna vertebrale a doppio tubo obliquo in acciaio di nuova concezione
Peso
195 kg (bagnato)

Sospensione
forcelle da 41 mm non regolabili
doppi ammortizzatori regolabili nel precarico a sei stadi

Ruote e pneumatici:
Cerchi a raggi
Optional: cerchi in lega
Anteriore : 100/90 – 19,
Posteriore: 120/80 – 18

frenata
Freni Bybre
Anteriore: disco singolo da 300 mm e pinza flottante a due pistoncini
Posteriore: rotore da 270 mm e pinza a una pentola
ABS a doppio canale

Velocità massima:
110-120 a seconda delle condizioni
Il punto debole è intorno ai 90 dove vieni trattato con il bel suono delle fusa

Combinazioni di colori:
Rosso Cromo
Bronzo cromato
Nero Oscuro Invisibile
Grigio canna di fucile scuro
Halcyon Verde
Grigio Halcyon
Alcione nero

Foto di:
Florian Meuret
Rodolfo Herpet

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Ron Betista

Ron Betist è cresciuto con le motociclette con un padre a capo delle forze di polizia motociclistiche di Amsterdam. Guida (legalmente) da oltre 40 anni e le moto sono la sua vera passione. Con una lunga carriera nel marketing e nelle vendite, ha una vasta rete internazionale. È entrato a far parte di BikeBrewers nel 2017 per diffondere la sua parola sulle biciclette con il resto del mondo.

Un commento

  1. Charlie Mooney Giugno 21, 2022 a 4: 15 am - Rispondi

    Ho ordinato la 350 classica in bronzo, non vedo l'ora di girarci intorno. Un classico 650 sarebbe un fuoricampo.
    Charlie Mooney

Lascia un commento

Per motivi di sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto a Google Informativa sulla Privacy ed Condizioni d'uso.

tag

Facendo le fusa per la Provenza
Royal Enfield sembra avere un grande senso del tempismo.
Mentre i paesi del Nord Europa erano terrorizzati dalla tempesta invernale 'Eunice', un gruppo di giornalisti motociclisti provenienti da Paesi Bassi, Belgio e Francia si aggiravano sotto il sole e 20° gradi Celsius. Mentre ci si godeva questo clima magnifico e il nuovissimo Royal Enfield Classic 2022 del 350, era difficile immaginare i tetti volare via da edifici a 1000 chilometri di distanza.
Sono stato tra i fortunati che sono stati in grado di concentrarsi su questa nuova bici piuttosto che vedere il mio capannone torturato da forti venti (fortunatamente è sopravvissuto).

Un vero classico
Il produttore indiano è riuscito a creare una macchina sorprendente che è di gran lunga migliore di qualsiasi altra nuova motocicletta da € 6.000 attualmente esaurita. Possiede tutto per sciogliere il tuo cuore a prima vista. È l'esatta combinazione di potenza modesta, alta qualità e stile retrò che riporta ai giorni di gloria della produzione motociclistica britannica.
Come con il suo predecessore, il Classic 500, la serie 350 sono magnifici compagni di strada che ti offriranno la stessa identica sensazione "Zen" mentre percorri chilometri di strade di campagna al di sotto dei 100 km/h.

Dimentica la coppia enorme
L'assenza dell'enorme potenza offerta da molte altre motociclette non toglierà alcun piacere all'esperienza di guida della Classic 350. Hai solo circa 20 CV a nostra disposizione in combinazione con un cambio a cinque marce. Ciò fornirà ai ciclisti una velocità massima leggermente superiore a qualsiasi limite nazionale. Questo da solo ti darà tranquillità. Non c'è davvero bisogno di app sui tuoi dispositivi che ti avvisino per radar o pistole laser azionate dalla polizia.

Il suono rilassante del singolo motore da 350 cc ti riporterà indietro nel tempo e farà sorridere gli spettatori piuttosto che alzare il dito medio mostrando il loro sgomento per il rumore della tua macchina. Questa è la nostalgia degli anni '50 nella sua forma più pura.

Il Royal Enfield ha tutti gli elementi a bordo per migliorare quella sensazione. Il sound del motore è inconfondibilmente Royal Enfield, nonostante l'efficace lavoro dello scarico. Anche i puristi come noi lo adorano! Oltre al motore che fa le fusa, viene fornito con un serbatoio in metallo adeguatamente disegnato, parafanghi robusti, ruote a raggi, un unico orologio nel cruscotto in stile molto tradizionale. Sono abbastanza sicuro che i motociclisti si ritroveranno a rispondere a domande sull'età della bici, ogni volta che parcheggiano la Classic 350.

Telaio, sospensioni e frenata
Il Classic 350 è dotato di forcelle da 41 mm non regolabili e doppi ammortizzatori regolabili nel precarico a sei stadi. In combinazione con il sedile del pilota spugnoso e dotato di molle, avrai uno smorzamento sufficiente per prenderti cura della maggior parte delle buche sulla strada. Pochi giorni prima del viaggio in Francia ho sforzato la schiena e mi ha fatto davvero male viaggiare fino ad Avignone, in Francia. Avevo i miei dubbi sulle strade di campagna, ma a dire il vero non ho avuto nessun problema! Penso che i tecnici della Royal Enfield meritino un grande complimento da parte mia e della mia schiena dolorante!

Il Classic 350 è dotato di un nuovissimo telaio a doppia culla. È stato appositamente progettato per questa nuova motocicletta, conferendole la rigidità tanto necessaria. Come per la sospensione, il dipartimento di ricerca e sviluppo ha svolto un ottimo lavoro. Sembra incredibilmente ben costruito. Basta dare una buona occhiata e osservare il serbatoio luccicante, i parafanghi lucidati e i pannelli fantasiosi e non troverai quasi plastica. Invece, è una miscela di cromo (ad eccezione della "versione oscurata" - che è piuttosto carina con le sue strisce rosse) e lucido, con robuste staffe di metallo e una finitura solida. Osservando tutti i piccoli dettagli noterai la qualità. Nessuna fessura tra i pannelli, elementi montati storti o saldature ombreggiate. La bici viene fornita anche con un cavalletto centrale per una facile manutenzione.

Tutto grosso Dory
Sono un fan del vintage e del retrò, quindi è facile incantarmi con una bici come questa. Con il prezzo che è quello che è, ottieni un enorme valore per i tuoi soldi. Non c'è margine di miglioramento? Certo che c'è. Ma non molto.
Anche se il 350 è dotato di ABS di serie, i freni Bybre non sono fenomenali. Ma fanno quello che devono fare. Un po' di "grinta" potrebbe aiutarti a sentirti un po' più sicuro quando sei in autostrada. Ma questo è tutto davvero.

Il mio consiglio, non concentrarti su questi piccoli problemi, goditi semplicemente la moto nel suo habitat naturale. Potrebbe trattarsi di zoomare in un ambiente urbano o sbuffare su una strada di campagna. Se vuoi un sorriso malizioso e l'adrenalina che pompa, scegli qualcosa di più grande. Se vuoi sorridere e avere il tempo di ammirare la bellezza del mondo intorno a te, questa è la tua motocicletta "go-to".

Assicurati di controllare il Sito web della Royal Enfield

Dettagli tecnici
Motore:
350 cc, 4 tempi, motore raffreddato ad aria-olio, accensione a scintilla, monocilindrico (simile al Meteor 350)
20.21 CV a 6100 giri / min
27 Nm a 4000 giri/min
Cambio velocità 5

Carro armato
13l

Consumo di carburante:
41.55 kmpl (!)

Chassis:
Telaio della colonna vertebrale a doppio tubo obliquo in acciaio di nuova concezione
Peso
195 kg (bagnato)

Sospensione
forcelle da 41 mm non regolabili
doppi ammortizzatori regolabili nel precarico a sei stadi

Ruote e pneumatici:
Cerchi a raggi
Optional: cerchi in lega
Anteriore : 100/90 – 19,
Posteriore: 120/80 – 18

frenata
Freni Bybre
Anteriore: disco singolo da 300 mm e pinza flottante a due pistoncini
Posteriore: rotore da 270 mm e pinza a una pentola
ABS a doppio canale

Velocità massima:
110-120 a seconda delle condizioni
Il punto debole è intorno ai 90 dove vieni trattato con il bel suono delle fusa

Combinazioni di colori:
Rosso Cromo
Bronzo cromato
Nero Oscuro Invisibile
Grigio canna di fucile scuro
Halcyon Verde
Grigio Halcyon
Alcione nero

Foto di:
Florian Meuret
Rodolfo Herpet

Condividi questa storia, scegliere la piattaforma!

Circa l'autore: Ron Betista

Ron Betist è cresciuto con le motociclette con un padre a capo delle forze di polizia motociclistiche di Amsterdam. Guida (legalmente) da oltre 40 anni e le moto sono la sua vera passione. Con una lunga carriera nel marketing e nelle vendite, ha una vasta rete internazionale. È entrato a far parte di BikeBrewers nel 2017 per diffondere la sua parola sulle biciclette con il resto del mondo.

Un commento

  1. Charlie Mooney Giugno 21, 2022 a 4: 15 am - Rispondi

    Ho ordinato la 350 classica in bronzo, non vedo l'ora di girarci intorno. Un classico 650 sarebbe un fuoricampo.
    Charlie Mooney

Lascia un commento

Per motivi di sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto a Google Informativa sulla Privacy ed Condizioni d'uso.

tag